Edizione VIII – 2015

Cultura, arte e divertimento: anche quest’anno il magnifico scenario della cava di tufo ospiterà l’ottava edizione di ‘Riano Festival, teatro nelle cave’.
Nonostante le indiscusse difficoltà economiche e le ormai note ristrettezze di bilancio, l’Amministrazione Comunale di Riano continua a investire sulla Cultura e sulla manifestazione che, ad oggi, rappresenta un vanto e un vero motivo di orgoglio per il nostro territorio e per tutta la nostra comunità.
Dalla commedia alla lirica, dalla canzone napoletana a quella internazionale: anche quest’anno ‘Riano Festival’ propone un carnet ricco di eventi fortemente connessi alla nostra tradizione culturale e artistica che, possiamo dirlo, tutti apprezzano e ci invidiano.
Dal 26 al 29 luglio, calcheranno la scena del nostro teatro naturale artisti di fama nazionale e internazionale a partire da Gianfranco Jannuzzo, Debora Caprioglio, Enzo Decaro e Ottavia Fusco, senza dimenticare il concerto di musica lirica con i Soprano e i Tenori del Teatro Lirico di Spoleto ‘A.Belli’ e la simpatica esibizione teatrale dell’Associazione Culturale Teatrale ‘Carpe Diem Castrum Riani Roberto Buffone’. 
Quattro serate che meritano, anche quest’anno, una grande partecipazione da parte di tutti perché, come sostiene Giuseppe Tornatore, “l’arte e la cultura rimandano ad un concetto di bellezza che serve a fornire all’uomo strumenti migliori per la convivenza sociale e civile”.
Quattro serate che sono state organizzate anche grazie all’impegno  e alla preziosa collaborazione di tutte quelle attività finanziarie e commerciali del nostro territorio che, così come fatto in passato, hanno garantito il loro contributo confermando l’interesse per la kermesse culturale, a partire da Italtufo Srl che ha messo a disposizione la location, luogo di lavoro estrattivo nel corso dell’anno, teatro suggestivo e affascinante in estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *