Edizione X – 2017

Il Teatro nelle cave X edizione

Il Teatro nelle cave, giunto quest’anno alla X edizione, si svolge come ogni anno nelle cave di tufo ancora attive, che per l’occasione regalano allo spettatore e agli spettacoli una scenografia mozzafiato. La manifestazione è nata con l’obiettivo di riqualificare una vasta area di proprietà dell’Università Agraria di Riano, per restituire alle cave il ruolo di centralità, valorizzandone l’area attraverso la cultura. La decina edizione si apre con tante novità:  una rinnovata collaborazione tra Comune e la Pro Loco, che punta a far crescere e sviluppare le attività culturali, ricreative e turistiche del territorio; la valorizzazione dell’imprenditoria e delle risorse locali con lo sviluppo di nuove sinergie che puntano alla crescita locale, ma anche all’apertura di un interesse per la manifestazione che va oltre il territorio e che sottolinea, dunque, l’importanza della qualità; l’inserimento all’interno della manifestazione di una nuova location, dove a far da cornice ci sono il Palazzo Baronale e il Castello Boncompagni Ludovisi: la piazzetta dell’antico borgo ospiterà una prima Nazionale; è  stato, infine, inserito uno spazio per aprire una nuova sezione all’interno del festival: quello dei “Talenti a Km 0“, che ha come obiettivo far crescere il territorio non solo per i paesaggi ma anche per i suoi artisti.

La programmazione

Giovedì 20 Luglio 2017 ore 20:30 ha inaugurato la X edizione della manifestazione Massimo Lopez, una serata che ha avuto come protagonista la musica, da una parte quella partenopea nel ricordo di Pino Daniele con la “Tribute Band Pino Daniele” e dall’altra quella americana nel ricordo di Frank Sinatra interpretata da Massimo Lopez.

Venerdì 21 Luglio ore 20: 30 “Figlie di M. Ignota. Storie vere di prostitute al tempo delle case chiuse” con Vanessa Gravina, Ludovica Modugno,

Carlotta Proietti, ideato e diretto da Elena Sbardella con l’amichevole partecipazione di Paila Pavese.“E io pensai che fare all’amore era peccato (…) ma un giorno un giovanotto mi prese e mi cosò. Poi non mi à sposato e mi à fatto fare il figliolo. Io sono prostituta perchè i padroni mon mji rivolevano e loro erano come me e pegio e si facevano sempre cornuti fra elli”.

Sabato 22 Luglio ore 21:15 “Kete and The Band in My Light” con Kate

Wysocka voce, Massimiliano Coclite piano, Marco Di Febo tastiera, Alberto Celommi chitarra, Sandro D’Antonio basso, Pierluigi Calderoni batteria. Kate and The Band in My Light grazie al loro stile contemporaneo donano alle serate un’atmosfera elegante, fresca e dinamica. Una musica, la loro, che spazia attraverso vari stili dal pop, rock, jazz e classical.

 

Domenica 23 Luglio ore 21:15 “La Tregua di Primo Levi” Lettura scenica di e con Riccardo Bocci.

“La Tregua”, romanzo di Primo Levi composta tra il 1961 e il 1960, è la persecuzione delle vicende narrate in “Se questo è un uomo”. Un racconto che colpisce per la vitalità delle storie, l’immediatezza con cui si passa dal dramma alla vera e propria commedia.

 

Domenica 24 Luglio ore 21:15 l’Associazione Culturale Teatrale “Carpe Diem Castrum Riani Roberto Buffone” ha presentato “Un Diavolo per capello” regia di Giorgio Francescangeli.

Nel salone di bellezza, Un diavolo per capello, si intrecciano le storie di tre clienti, dell’estetica e del suo bellissimo fidanzato. E diable, affascinante parrucchiere alla moda ne è il proprietario. I destini dei nostri personaggi si intrecciano creando situazioni comiche e momenti esilaranti.

Giovedì 27 Luglio ore 21:15 Riccardo Rossi in “That’s Life. Questa è la vita” di Riccardo Rossi e Alberto Di Riso.

Che cos’è la vita? Una risposta non c’è, perché è diversa per ogni individuo. Attraverso aneddoti personali e l’osservazione di amici, parenti e chiunque gli capiti a tiro, Riccardo ci racconta cosa è la vita con tutte le sue storpiature, le goffaggini e gli impacci per farci ridere, di noi!

Sabato 29 Luglio ore 21:15 Paola Tiziana Cruciani in “Alti e Bassi” con il M. Alessandro Greggia e Manuela Bisanti.

Chi frequenta quartieri alti, chi quartieri bassi. Chi vanta alti natali, chi viene dai bassi. Chi si ispira a alti ideali, chi cede ai bassi istinti. Chi vede la vita dall’alto, chi la subisce dal basso. Alti e Bassi è l’ultimo irresistibile successo teatrale scritto da Paola Tiziana Cruciani.

Domenica 30 Luglio ore 21:15 Carlotta Proietti in “Se non parlo canto” con canzoni originali di Carlotta Proietti.

Un concerto-spettacolo di canzoni originali di Carlotta Proietti. Venendo da un percorso di cantautrice prima e attrice poi, per la prima volta Carlotta mette insieme teatro e musica per sperimentare una formula vicina al teatro.  Sarà un viaggio fatto di amori, passioni, abbandoni e ironia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *